Erofilo

Erofilo, ‛Ηρόϕιλος in greco, (Calcedonia, 335 a.C. circa – Alessandria d'Egitto, 280 a.C. circa), fu un medico greco-ellenistico, noto come primo anatomista della storia e per essere stato, insieme ad Erasistrato, il fondatore della grande scuola medica di Alessandria d'Egitto. La novità essenziale della medicina nella prima metà del III secolo a.C. fu la creazione dell'anatomia e della fisiologia basate sulla dissezione del corpo umano, a opera di Erofilo di Calcedonia. Quindi, qui era Erofilo e che cosa sappiamo di lui? Sappiamo molto pochi dettagli della sua biografia . Nacque a Calcedonia, città della Bitinia, ora facente parte della Turchia, e chiamata Kadıköy. Fu allievo di Prassagora di Cos, medico e probabile nipote dell'omonimo allievo di Ippocrate. Erofilo, dal canto suo, fu il primo a basare le sue conclusioni sulla dissezione del corpo umano: scoprì i nervi, distinguendoli dai tendini, e individuò nel cervello il centro delsistema nervoso e la sede dell'intelligenza. Distinse inoltre i nervi sensori dai nervi motori. Altri oggetti dei suoi studi anatomici furono l'occhio, il fegato, il pancreas, l'apparato digerente, l'apparato respiratorio, gli organi salivari e gli organi genitali. Come adulto Herophilos era un insegnante, e un autore di almeno nove testi come il suo libro intitolato, sugli impulsi, dove ha esplorato il flusso di sangue dal cuore attraverso le arterie. Lui studio il cervello da dissezione (a cadaveri) e la vivisezione (a persone viventi) praticando loro spesso pubblicamente in modo che potesse spiegare ciò che stava facendo a coloro che erano affascinati. In questo modo, Erofilo, partendo praticamente da zero, creò un'anatomia e una fisiologia umane per molti aspetti "moderne". Molti concetti e termini anatomici tuttora usati risalgono direttamente a lui. Fu Erofilo a fornire, tra l'altro, la prima descrizione del fegato e dell'apparato digerente, distinguendo in particolare i vari tratti dell'intestino e dando loro alcuni dei nomi ancora usati, come quelli di duodeno e di digiuno. Ma le scoperte più interessanti furono probabilmente quelle sul sistema nervoso perchè Erofilo non solo descrisse per primo l'anatomia del cervello, ma, soprattutto, scoprì i nervi e, comprendendone la funzione, li distinse tra sensori e motori.
Le sue opere sono persi, ma sono stati molto citati da Galeno nel secondo secolo dC. Come lui è stato il primo scienziato a effettuare sistematicamente dissezioni scientifici di cadaveri umani dopo la sua morte 255 aC, le sue scoperte anatomiche vivevano nelle opere di altri medici importanti, in particolare Galen. Anche così dissezioni sono state eseguite nei secoli successivi e medioevo solo sono state aggiunte alcune intuizioni. Dissezione con lo scopo di acquisire conoscenze di anatomia umana ha iniziato di nuovo nei tempi moderni primi (Vesalio), più di 1600 anni dopo la morte Erofilo.

Elisabeth Albanell

Information from:

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License